ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Podcast Sicurezza Informatica whatsapp

Whatsapp : come proteggere la nostra privacy e mettere in sicurezza il nostro profilo

Whatsapp : come proteggere la nostra privacy e mettere in sicurezza il nostro profilo
Scritto da gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
allerta pericoli informatici
app google store allerta pericoli informatici Google Play
app apple store allerta pericoli informatici Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
aiutamisi app
app su google store per avere informazioni utili Google Play
app su apple store per avere informazioni utili Apple Store

Vi sono in commercio numerose APP di tracking che forniscono i nostri dati di accesso a whatsapp a chiunque, se non ci tuteliamo. Il gioco è semplice : chi ci vuole controllare installa un’applicazione legale ed inizia il monitoraggio per ottenere tutte le informazioni sui nostri accessi … ogni orario di entrata e di uscita su WhatsApp, sapendo dunque con una notifica istantanea ogni nostro “movimento digitale”.

Come proteggersi dai tracker di whatsapp?

Semplice, basta entrare nelle “impostazioni del programma” ( su android si trova in alto a destra con un click sui tre puntini – mentre su iPhone in basso a destra ), selezionare “Account” e poi “Privacy” e alla voce “ultimo accesso” scegliere “NESSUNO” !

Seguono ulteriori consigli per mettere in sicurezza il tuo profilo whatsapp :

  • Bloccare la visione del nostro ultimo accesso ( punto trattato nel paragrafo precedente ) e se non vogliamo dare conferma di lettura nella stessa sezione troviamo anche questo blocco : “Impostazioni” –> Account –> Privacy –> Conferme di Lettura.
  • Attivare l’autenticazione a due fattori: questo sistema ti aiuterà a prevenire accessi indesiderati e nessuno al di fuori di te, potrà accedere ai tuoi messaggi, nemmeno se intercettasse il codice OTP che viene inviato come sms per attivare whatsapp ;
  • Installare un buon antivirus per il telefono ma a pagamento. Questo punto fa la differenza. Se volete una protezione vera meglio utilizzare un programma a pagamento. Sono soldi spesi bene!
  • NON comunicare mai a nessuno codici personali via SMS. Le truffe nascono proprio da qui … vi chiedono informazioni personali tramite messaggio che normalmente non verrebbero mai richieste da nessun gestore ;
  • Preferire sempre la connessione dati o anche l’utilizzo di una VPN piuttosto che una wi-fi libera, qualora dovessi essere fuori casa. Non connettersi a reti Wi-Fi non sicure o aperte. Esistono programmi che possono fare lo “sniffing” dei messaggi whatsapp sulla stessa rete e leggere così i nostri contenuti inviati nelle chat.

Informatica in Azienda diretta dal Dott. Emanuel Celano

Ulteriori Articoli su WhatApp :