ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

Visitare siti porno è pericoloso ? Scopriamolo insieme …

Visitare siti porno è pericoloso ? Scopriamolo insieme …
Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google news

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
Google Play
Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
Google Play
Apple Store

Poche persone sono disposte a parlare con i propri parenti dei dettagli della propria vita online, per non menzionare gli sconosciuti. Probabilmente ci sono molti particolari che preferireste tenere per voi: quali farmaci prendete, quali regali stavate cercando per la vostra famiglia, quali video avete guardato prima di andare a letto… la lista continua.

Ahinoi, queste informazioni private possono finire nelle mani di altre persone, indipendentemente dai vostri desideri. Vi spieghiamo chi può vedere le vostre attività online e cosa fare per proteggere la vostra privacy su Internet.

Più di un quarto (28%) degli intervistati ha sottolineato l’estrema importanza di mantenere privata la ricerca di materiale pornografico sul Web.

Nascondere i vostri piaceri più segreti da occhi indiscreti è possibile, ma bisogna pensare bene a come farlo. Ecco qualche consiglio.

1. La vostra famiglia
Probabilmente condividete una rete Wi-Fi, ed eventualmente anche un computer, con dei membri della vostra famiglia. Ciò significa che il vostro partner, i vostri figli o i vostri genitori, chiunque viva con voi, potrebbero scoprire tracce delle vostre attività online. Ecco cosa potrebbe tradirvi.

Cronologia del browser.  Il browser ricorda i siti web che visitate e li suggerisce la volta successiva che vorrete visitarne uno. Questo generalmente è utile,ma può portare ad alcuni momenti imbarazzanti, ad esempio se il vostro partner o vostro figlio digitando la lettera P (di Pinterest) riceve come suggerimento P(ornhub);
Pubblicità mirata. Quando aprite un sito web, il browser salva sul vostro computer dei file cookie che permettono al sito di ricordare cose su di voi (ad esempio il nome utente, le pagine che avete visitato, il contenuto del vostro carrello). Tuttavia, i cookie forniscono informazioni che vi riguardano anche alle reti pubblicitarie che fanno affari con il proprietario del sito web (e ad altri proprietari di siti), in modo che possano suggerire contenuti correlati. I giganti del web (come Google) naturalmente non mostreranno banner dal contenuto erotico. Tuttavia, le reti pubblicitarie meno scrupolose potrebbero farlo.
È meglio navigare in modalità in incognito o in privato prima di guardare video per adulti, in modo da evitare l’imbarazzo in seguito. Infatti, alcuni browser come Yandex.Browser lo suggeriscono quando si apre un sito porno. Grazie alla modalità in incognito, il vostro browser non memorizza i cookie, né la cronologia di ricerca. La vostra famiglia non vedrà suggerimenti indesiderati nella barra degli indirizzi e la vostra privacy online sarà salva.

Per quanto riguarda i cookie e la cronologia del browser che avete già accumulato, vi conviene cancellarli, basta aprire le impostazioni del browser. Su Chrome, per esempio, l’opzione sarà visibile immediatamente, mentre su Firefox dovrete andare alla scheda Privacy & Sicurezza delle impostazioni.

Suggerimento: utilizzate la modalità in incognito per evitare di lasciare tracce di navigazione che potrebbero essere trovate dalla vostra famiglia.

2. I giganti di Internet
I cookie non sono l’unico modo per scoprire i vostri interessi, quindi la modalità in incognito non nasconderà informazioni sui vostri hobby alle grandi corporation di Internet. Google ricorderà comunque cosa abbiate cercato e quali siti avete aperto su Chrome. Facebook saprà comunque le vostre preferenze se visitate siti web integrati ai suoi moduli di analisi e pubblicità, e non credereste mai quanti ce ne sono.

Per fortuna, non tutte le aziende vogliono raccogliere tutti i dati possibili che vi riguardano. Ad esempio, Mozilla si preoccupa della privacy, infatti non solo Firefox non vi spia, ma blocca anche gli strumenti di tracking altrui. I motori di ricerca DuckDuckGo e Startpage.com non memorizzano la cronologia delle vostre ricerche. Potete trovare altri modi per mantenere la vostra vita online privata leggendo questo post.

Suggerimento: l’uso di browser e motori di ricerca che si preoccupano della privacy, insieme alla funzione di navigazione privata presente nei prodotti Kaspersky possono aiutare a prevenire il tracking da parte delle reti pubblicitarie e dei giganti di Internet.

3. Il vostro ISP
Pochi si fermano a pensare che a monitorare il traffico possono essere il proprio ISP (fornitore di servizi Internet) o il proprietario della rete Wi-Fi gratuita che si sta utilizzando. Vi suggeriamo di mettere in atto alcune misure di sicurezza, il che è meno difficile di quanto sembri, a meno che non vi piaccia il pensiero che le vostre passioni diventino la fonte di divertimento di qualche malizioso ISP.

Utilizzate una connessione sicura per tenere lontani i più curiosi. Così facendo, cifrerete il vostro traffico a tal punto che l’ISP non vedrà nient’altro se non parole incomprensibili. Per maggiori informazioni sulle VPN, vi consigliamo la lettura di questo post.

Suggerimento: utilizzate una connessione sicura per tenere i vostri interessi lontani da coloro che potrebbero monitorare il vostro traffico Internet.

4. Scammer del porno
I truffatori che vi mandano un’e-mail dicendovi che hanno infettato il vostro computer con un malware e che hanno usato una webcam per fare un video mentre vi dedicate ai vostri piaceri più segreti, non hanno la minima idea se avete guardato del porno oppure no. Stanno semplicemente inviando minacce in massa nella speranza che qualcuno abbocchi. Quindi, non agitatevi e non pagate per nessun motivo. Se ricevete un’e-mail di questo tipo, spostatela direttamente nella casella dello spam. [ vi consigliamo di leggere questo articolo per approfondire – click qui – per conoscere tutto sulle varie tipologie di ricatto sessuale ]

Suggerimento: non pagate mai gli scammer che affermano di avervi beccato a guardare contenuti per adulti.
Ricordate le misure di sicurezza
Anche se i creatori di noti siti web porno proteggono la propria reputazione, non è impossibile che il dispositivo venga infettato con dei virus durante la ricerca di video per adulti. Di tanto in tanto, i criminali informatici hackerano le reti che mostrano annunci su tali siti web o tentano di nascondere dei malware nelle applicazioni per adulti.

È improbabile che il malware possa hackerare la vostra webcam – anche se possibile ed occorre leggere qui : La tua webcam ti spia ? Scopri se la webcam o fotocamera ti spia veramente [ click qui ] ma potrebbe benissimo bloccare il vostro schermo con un’immagine esplicita oppure obbligarvi a visualizzare pubblicità porno sul vostro browser. Quindi, ricordate queste misure di sicurezza per proteggere la vostra privacy sui siti web per adulti:

Scegliete siti web che conoscete. Evitate di aprire siti web discutibili dai risultati di ricerca che promettono contenuti premium gratuiti;
Scaricate le applicazioni solo da fonti ufficiali;
Non cliccate sui link negli annunci, anche se è difficile resistere;
Utilizzate una soluzione di sicurezza robusta come kaspersky : bloccherà un programma dannoso, qualora tentasse di infettare il vostro dispositivo.

Fonte : https://www.kaspersky.it/blog/adult-content-privacy-security/21605/

Altri articoli da consultare :

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: