NESSUNO È AL SICURO DAGLI HACKER: RISCHI INFORMATICI E OPPORTUNITÀ DI LAVORO


Agosto 16, 2019 Facebook Twitter LinkedIn Google+ ALLERTA PERICOLI INFORMATICI



Allerta Pericoli Informatici : scarica la nostra app e rimani sempre informato :


Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Hacker contro un’università. È quanto accaduto in quest’estate 2019 all’ateneo di Caserta, il “Luigi Vanvitelli”. Così migliaia di studenti, nel giro di poche ore, si sono ritrovati senza la possibilità di accedere ai servizi online: voti, prenotazioni d’incontri, il proprio libretto. Insomma, tutto.

L’ateneo nel tentativo di arginare l’attacco informatico, “rilevato e gestito” spiegano al “Vanvitelli”, è stato costretto a reimpostare tutte le password di sicurezza dei propri studenti. Un attacco scagliato con particolare dovizia di particolari, visto che ha colpito poche ore prima di una programmata interruzione dei servizi online per la manutenzione e il periodico aggiornamento. Invece è stato il caos, limitato in parte dal tempestivo intervento del personale tecnico dell’Università, costretto però a sudare le proverbiali sette camicie per rimediare ai danni provocati dai pirati informatici.

Si tratta di uno dei primi casi di attacchi del genere contro un’Università in Italia: un paese, il nostro, spesso e volentieri preso di mira. Di solito le vittime sono i siti internet d’istituzioni, corporations e istituti finanziari. La realtà mutevole degli hacker, però, non smette di sorprendere e a volte anche di preoccupare.

VIP MA NON SOLO – Se si pensa però che cose del genere possano accadere solo ad aziende o banche, si rischia grosso. Sottovalutare i rischi di un attacco hacker può portare a trovarsi sotto ricatto per avere indietro la propria identità virtuale, come è recentemente successo alla showgirl Claudia Galanti. Per questo bisogna sempre accertarsi di navigare su siti sicuri, soprattutto quando si condividono dati sensibili, che implementano dei sistemi di crittografia per garantire standard di sicurezza elevati.

Se aumentano i “ladri” di soldi, informazioni e password, bisogna anche dire però che le “guardie” non stanno a guardare, ottenendo ottimi risultati nei confronti con i colleghi di altri Paesi.

OCCASIONI DI LAVORO – L’Italia sta infatti conoscendo un boom lavorativo nel settore della cyber security. Le aziende che si sono specializzate nel gestire e neutralizzare i rischi connessi a privacy e sicurezza informatica sono cresciute, in poco più di un anno, di quasi il 400%. A dirlo, per la prima volta in modo ufficiale, è l’elaborazione stilata dagli analisti d’InfoCamere e Unioncamere.

Tra fine 2017 e il marzo del 2019 le imprese italiane di cybersecurity sono passate da meno di 700 a oltre 2.800. Un aumento che riguarda tanto aziende nuove di zecca quanto quelle già attive nel settore sicurezza, che si sono però specializzate nella caccia agli hacker.

La mole d’interesse per il settore ha portato anche risultati sul fronte del lavoro. Già oggi il web è foriero di occasioni occupazionali, anche al sud Italia, come accade con il nuovo centro Amazon di Arzano (vicino a Napoli). Situazione analoga si sta già verificando con il settore della cybersecurity.

ESPERTI RICHIESTI – Sempre secondo il report, infatti, il numero degli addetti alla sicurezza informatica è passato, tra la fine del 2017 al marzo del 2019, da quota 5.600 a ben 23.300 lavoratori: in media, otto persone assunte per ogni azienda. In grande crescita c’è pure il valore assoluto della produzione, arrivata a sfiorare i 2 miliardi di euro complessivi, con una crescita del 10,6% rispetto ai dati della precedente rilevazione del 2015.

LOMBARDIA AL TOP, BENE LA CAMPANIA – La distribuzione di aziende e giro d’affari non è, purtroppo, omogenea. La sola Lombardia assorbe infatti quasi la metà del totale degli affari, arrivando al 42,5%, seguita da Lazio ed Emilia-Romagna.

Tra Lombardia, Lazio e Trentino si concentrano inoltre ben 13.909 addetti, pari di fatto al 60% di tutto il settore italiano. Subito dietro c’è però la Campania, che ha ben 1.153 addetti, pari a circa il 5% del totale. Sempre la Campania, in compagnia di Sicilia e Puglia, è fra le regioni d’Italia dove la crescita di attenzione e sensibilità nei confronti dei temi della cybersecurity e del contrasto al cybercrimine è stata maggiore.

Tanti giovani di belle speranze dietro questi numeri, cervelli dotati che hanno voglia di mettersi in gioco, rinunciando alla fuga e restando in Italia per realizzare il loro sogno e combattendo al fianco dei buoni per proteggere gli utenti italiani.

Nessuno è al sicuro dagli Hacker: Rischi informatici e opportunità di lavoro

Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: