ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Podcast articoli da ascoltare

Google pubblica la mappa aggregata degli spostamenti delle persone in 131 paesi del mondo. Analizziamo il trend in termini di mobilità ed incidenza per vendita al dettaglio, generi alimentari, trasporti, presenza nei luoghi di lavoro e residenzialità nelle varie regioni d’Italia

Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google news

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
Google Play
Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
Google Play
Apple Store

Google ha preparato un rapporto statistico degli spostamenti delle persone in 131 paesi del mondo. Un rapporto molto interessante che fornisce non solo informazioni utili alle autorità sugli effetti delle disposizioni di legge ma che permetterà a tutti di valutare le condizioni per i propri spostamenti futuri e viaggi in altre nazioni, considerato che ci sono ben 131 paesi nel campione e che il report dovrebbe continuare ad aggiornarsi.

I rapporti tracciano nel tempo le tendenze di movimento per area geografica, attraverso diverse categorie di luoghi come negozi e attività ricreative, generi alimentari e farmacie, parchi, stazioni di transito, luoghi di lavoro e residenziali e mostrano il cambiamento nelle visite in un periodo di tempo determinato. Al momento della nostra analisi il range di riferimento è da domenica 16 febbraio 2020 a domenica 29 marzo 2020.

Le informazioni dettagliate in questi rapporti vengono create come insiemi di dati aggregati e anonimi degli utenti che hanno attivato l’impostazione “Cronologia delle posizioni” su google, che è disattivata per impostazione predefinita. Puoi controllare qui se è attiva : https://myaccount.google.com/activitycontrols/location. Le persone che hanno attivato la Cronologia delle posizioni possono comunque scegliere di disattivarle in qualsiasi momento dal proprio account Google e possono sempre eliminare i dati della Cronologia delle posizioni direttamente dalla propria linea temporale https://www.google.com/maps/timeline.

La mappa con tutte le analisi effettuate nei 131 paesi si scarica qui https://www.google.com/covid19/mobility/

Ecco i dati nel periodo dal 16/02/2020 al 29/03/2020 considerando tutta l’Italia :

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -85%
  • parchi : -90%
  • stazioni di trasporto pubblico : -87%
  • luoghi di lavoro : -63%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 24%

(*1) Tendenze di mobilità per luoghi come ristoranti, caffè, centri commerciali, parchi a tema, musei, biblioteche e cinema. (*2) Tendenze di mobilità per luoghi come supermercati, magazzini alimentari, negozi di specialità alimentari e farmacie.

Aprendo i file delle altre nazioni https://www.google.com/covid19/mobility/ è possibile fare tutti i confronti che desideriamo. Ad esempio, la presenza nei luoghi di lavoro è calata in Italia del 63% contro il 39% della Germania ed il 18% della Svezia.

Interessante invece il trend in termini di mobilità, nelle varie regioni della nostra nazione

  • Emilia-Romagna, Trentino e Veneto sono le regioni in cui la vendita al dettaglio e attività creative ha avuto più conseguenze (*1).
  • Il Veneto ha avuto le maggiori flessioni nel settore alimentare, a seguire Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Trentino.
  • Per i trasporti pubblici, Abruzzo e Calabria mostrano le tendenze negative più alte.
  • La diminuzione della presenza nei luoghi di lavoro ha visto la Sicilia con il valore più alto (68% rispetto al 65% della Lombardia).
  • Il Molise e le Marche si affermano come le regioni ove la popolazione ha registrato il maggiore tempo trascorso in casa, ovvero nei luoghi di residenza.

ABRUZZO

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -84%
  • parchi : -89%
  • stazioni di trasporto pubblico : -90%
  • luoghi di lavoro : -63%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 24%

BASILICATA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -91%
  • generi alimentari e farmacie (*): -84%
  • parchi : -77%
  • stazioni di trasporto pubblico : -86%
  • luoghi di lavoro : -58%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 22%

CALABRIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -92%
  • parchi : -85%
  • stazioni di trasporto pubblico : -90%
  • luoghi di lavoro : -63%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 22%

CAMPANIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -78%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -89%
  • luoghi di lavoro : -67%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 23%

EMILIA-ROMAGNA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -96%
  • generi alimentari e farmacie (*): -94%
  • parchi : -88%
  • stazioni di trasporto pubblico : -88%
  • luoghi di lavoro : -65%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 24%

FRIULI-VENEZIA GIULIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -95%
  • generi alimentari e farmacie (*): -94%
  • parchi : -90%
  • stazioni di trasporto pubblico : -83%
  • luoghi di lavoro : -59%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 24%

LAZIO

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -76%
  • parchi : -90%
  • stazioni di trasporto pubblico : -88%
  • luoghi di lavoro : -62%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 24%

LIGURIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -80%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -85%
  • luoghi di lavoro : -60%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 23%

LOMBARDIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -95%
  • generi alimentari e farmacie (*): -81%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -89%
  • luoghi di lavoro : -65%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 24%

MARCHE

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -95%
  • generi alimentari e farmacie (*): -88%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -86%
  • luoghi di lavoro : -64%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 26%

MOLISE

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -91%
  • generi alimentari e farmacie (*): -82%
  • parchi : -84%
  • stazioni di trasporto pubblico : -80%
  • luoghi di lavoro : -60%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 29%

PIEMONTE

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -82%
  • parchi : -89%
  • stazioni di trasporto pubblico : -85%
  • luoghi di lavoro : -59%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 23%

SARDEGNA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -92%
  • parchi : -87%
  • stazioni di trasporto pubblico : -81%
  • luoghi di lavoro : -56%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 22%

SICILIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -95%
  • generi alimentari e farmacie (*): -93%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -89%
  • luoghi di lavoro : -68%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 25%

TRENTINO

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -96%
  • generi alimentari e farmacie (*): -94%
  • parchi : -93%
  • stazioni di trasporto pubblico : -86%
  • luoghi di lavoro : -65%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 25%

TOSCANA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -94%
  • generi alimentari e farmacie (*): -84%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -85%
  • luoghi di lavoro : -62%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 25%

UMBRIA

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -95%
  • generi alimentari e farmacie (*): -89%
  • parchi : -86%
  • stazioni di trasporto pubblico : -81%
  • luoghi di lavoro : -61%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 25%

VENETO

  • vendita al dettaglio e attività ricreative (*1) : -96%
  • generi alimentari e farmacie (*): -95%
  • parchi : -91%
  • stazioni di trasporto pubblico : -89%
  • luoghi di lavoro : -62%
  • mobilità nei luoghi di residenza o residenzialità : + 25%

Informatica in Azienda diretta dal Dott. Emanuel Celano

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: