ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Podcast Sicurezza Informatica

Come evitare le truffe sul Marketplace di Facebook

Come evitare una volta per tutte le truffe sul Marketplace di Facebook
Scritto da gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
allerta pericoli informatici
app google store allerta pericoli informatici Google Play
app apple store allerta pericoli informatici Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
aiutamisi app
app su google store per avere informazioni utili Google Play
app su apple store per avere informazioni utili Apple Store

Le truffe sui social media generano più di 770 milioni di dollari USA di perdite solo negli Stati Uniti, ed è lecito ritenere che il costo globale di questo tipo di frode sia molto più alto.

Con quasi 300 milioni di utenti attivi , Facebook Marketplace è tra i maggiori canali di social e-commerce.

Ma, oltre ai consumatori desiderosi di spendere, questa piattaforma ha attratto truffatori e altri attori malintenzionati che cercano di approfittare di utenti ignari.

In questo articolo, ti daremo consigli per stare al sicuro nel Marketplace di Facebook.

Sarai in grado di identificare i truffatori, imparerai le migliori pratiche per proteggere i tuoi dati e scoprirai i tre tipi più comuni di truffe che si trovano su Facebook.

Identificare le truffe del Marketplace di Facebook

Le truffe di Facebook Marketplace sono disponibili in molte forme e forme.

Nella stragrande maggioranza dei casi, un post fraudolento sul Marketplace di Facebook ha segni rivelatori. Ecco alcuni segni che dovresti cercare.

  • Commercianti che richiedono informazioni personali;
  • Venditori invadenti o che fanno un’offerta troppo buona;
  • Post e annunci che non aderiscono alle linee guida di Facebook;
  • Fornitori che richiedono che la conversazione venga portata al di fuori di Facebook.

Come mi proteggo sul Marketplace di Facebook?

Ecco 8 suggerimenti per aiutarti a stare al sicuro sul Marketplace di Facebook.

1. Non lasciare che le emozioni prendano il sopravvento

I criminali sono consapevoli del ruolo che giocano le emozioni durante il processo di acquisto. I criminali esperti lo sfruttano persino nei loro post sui prodotti fraudolenti.

Intermezzo promozionale ... continua la lettura dopo il box:

Quindi, dovresti cercare di tenere sotto controllo le tue emozioni e prendere decisioni rapide quando acquisti beni sul Marketplace di Facebook.

Ad esempio, un truffatore potrebbe provare a farti sentire come se ti stessi perdendo dicendo che è rimasto un solo prodotto in magazzino. Ciò potrebbe spingerti a prendere una decisione improvvisa senza considerare i rischi per la sicurezza coinvolti.

Devi tenerlo a mente in ogni momento ed evitare di lasciare che le tue emozioni prendano il sopravvento. In caso contrario, corri il rischio di prendere una decisione improvvisa che non tiene conto della sicurezza.

2. Evita i venditori che richiedono pagamenti tramite metodi non ortodossi

Puoi acquistare prodotti tramite il Marketplace di Facebook emettendo pagamenti tramite carta di debito, carta di credito o PayPal.

Acquista sempre i prodotti tramite il Marketplace piuttosto che concordare metodi di pagamento diretti. Questo darà ai tuoi pagamenti un ulteriore livello di protezione.

Inoltre, assicurati di evitare di fare affari con venditori che desiderano utilizzare metodi di pagamento non ortodossi come buoni regalo o contanti.

3. Connettersi a Internet utilizzando una connessione crittografata

Sei già stato truffato sul Marketplace di Facebook? In tal caso, sapevi che i tuoi dati potrebbero essere utilizzati per il furto di identità in seguito?

Quasi il 40% delle vittime di truffe su Facebook ha paura di diventare bersaglio di furti di identità. I truffatori possono utilizzare le informazioni rubate a questi utenti per richiedere linee di credito fraudolente e causare centinaia di migliaia di danni.

Navigare in Internet tramite una connessione crittografata può aiutarti a proteggere i tuoi dati dai criminali ed evitare di essere vittima di furti di identità.

Puoi crittografare la tua connessione utilizzando una VPN per proteggere i tuoi dispositivi , ma devi utilizzare un servizio veloce, affidabile e sicuro. La soluzione migliore è trovare un fantastico affare VPN per il Black Friday da un fornitore leader che offre un ottimo servizio a un prezzo competitivo.

4. Ignora le offerte che sembrano troppo buone

Nuovi smartphone a un quarto del prezzo. Veicoli economici con quasi nessun chilometraggio. Case in affitto in grandi zone per pochissimi soldi.

Tutte queste cose sono troppo belle per essere vere, il che significa che probabilmente non lo sono.

Se trovi un’offerta simile su Facebook Marketplace, fai molta attenzione. Questo è uno dei modi più comuni in cui i truffatori sfruttano gli utenti ignari.

5. Controlla le recensioni del venditore

Gli acquirenti possono lasciare recensioni per i prodotti acquistati direttamente tramite Facebook. È sempre una buona idea verificare le recensioni del commerciante prima di condurre qualsiasi tipo di attività.

Presta molta attenzione a ciò che dicono le recensioni e verifica che provengano da account legittimi. Sebbene sia difficile, è possibile manipolare le recensioni in una certa misura, quindi fai comunque attenzione.

6. Non condividere dettagli personali

In alcuni casi, troverai commercianti che ti chiedono di fornire dettagli di base come un numero di telefono prima di acquistare un prodotto per verificare la tua identità.

Questa potrebbe essere una bandiera rossa poiché i truffatori utilizzano una tecnica simile per raccogliere informazioni personali e condurre il furto di identità.

La soluzione migliore è evitare di fornire informazioni personali, incluso il numero di telefono, e acquistare solo prodotti da fornitori che utilizzano altri metodi di verifica.

7. Mantieni la comunicazione all’interno di Facebook

La funzione Messenger rende la comunicazione tramite Facebook molto semplice. Questa non è una coincidenza, poiché Facebook può accedere alla cronologia delle conversazioni per aiutare a risolvere le controversie.

Quindi, è conveniente per il social network mantenere le conversazioni del Marketplace nell’app Messenger.

Questo è il motivo per cui molti truffatori preferiscono comunicare al di fuori di Facebook. Pertanto, è sempre consigliabile mantenere tutte le conversazioni del Marketplace all’interno del social network.

8. Porta sempre qualcuno a ritirare il tuo oggetto

La sicurezza digitale e quella fisica sono importanti l’una per l’altra. Quindi, dovresti sempre portare un amico o un familiare quando ritiri un prodotto che hai acquistato nel Marketplace.

Questa è una buona pratica in tutti gli scenari, anche se non stai ritirando un oggetto di alto valore o pagando in contanti.

Se possibile, assicurati anche di incontrare il venditore nel suo negozio o in un luogo pubblico di facile accesso.

Sono stato truffato sul Marketplace di Facebook – E adesso?

Se sei stato truffato su Facebook, ogni speranza non è persa. Ecco alcuni passaggi che puoi adottare per provare a mitigare le tue perdite.

  • Segnalare il profilo su Facebook;
  • Contatta le autorità locali e presenta una denuncia;
  • Contatta la tua banca o le tue banche per annullare qualsiasi transazione;
  • Contatta i tuoi assicuratori e presenta un reclamo, se applicabile.

Le 3 truffe più comuni sul mercato di Facebook

#1 – Articoli contraffatti

È molto comune che i truffatori vendano articoli contraffatti come originali su Facebook . Queste truffe sono generalmente ovvie perché l’articolo venduto è estremamente sottovalutato.

#2 – Pagamenti in Anticipo

In questo tipo di truffa, i truffatori richiedono il pagamento in anticipo prima che il prodotto venga spedito o ritirato. Per evitare ciò, effettua i pagamenti solo dopo aver visto fisicamente la merce venduta.

#3 – Prodotti difettosi

Analogamente agli articoli contraffatti, anche i truffatori vendono prodotti difettosi. Nella maggior parte dei casi, questi prodotti sembrano legittimi. Ma non funzionano come previsto una volta ricevuti dall’acquirente.

Conclusione

Per oltre due decenni, i truffatori e altri criminali informatici hanno utilizzato le piattaforme di e-commerce per approfittare dei consumatori.

Ha senso solo che questi giocatori ingannevoli stiano migrando verso i mercati sociali. Oltre a crescere rapidamente, i marketplace sui canali social non sono rigidi come le piattaforme tradizionali.

Ciò significa che devi stare più attento ogni volta che acquisti articoli dal Marketplace di Facebook e seguire le migliori pratiche come quelle sopra elencate per stare al sicuro.

Fonte : https://hardwaresecrets.com/how-to-avoid-scams-on-facebook-marketplace/