Attenzione ad Astaroth, il trojan ruba dati personali invisibile agli antivirus


Febbraio 16, 2019 Facebook Twitter LinkedIn Google+ ALLERTA PERICOLI INFORMATICI



Allerta Pericoli Informatici : scarica la nostra app e rimani sempre informato :


Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Negli ultimi giorni, una campagna di spam è tornata a diffondere un nuovo ceppo del pericoloso trojan Astaroth che, capace di occultarsi alle scansioni dell’antivirus Avast, ha come compito quello di rubare le informazioni personali, anche di stampo bancario.

Proprio come in ambito medico, anche in quello informatico, non sempre è facile sconfiggere un virus perché quest’ultimo, sovente, tende a mutare, arricchendosi di nuove armi: è il caso del diabolico malware Astaroth che, in circolazione dal 2017, dopo le ultime avvisaglie (brasiliane) nei tre mesi finali del 2018, è tornato a colpire gli internauti, questa volta anche in Europa.

La scoperta, relativa al nuovo “ceppo” del malware Astaroth, è stata fatta dalla security house israeliana Cybereason che, tramite il suo team Nocturnus, ha constatato come sia in atto una nuova campagna di spam, a causa della quale vari utenti stanno ricevendo pericolose mail: queste ultime, in alcuni casi presentano in allegato immagini JPG o PNG, in altri dei link ma, nella stragrande maggioranza degli avvistamenti, annovera un archivio .7zip al cui interno è celato un file .INKal quale spetta il compito di dare il via al contagio.

Nello specifico, il trojan Astaroth avvalendosi di servizi Windows legittimi (WMIC, ovvero Windows Management Instrumentation Console, ma anche BITSAdmin) si connette con server remoti di controllo e comando dai quali scaricavari payload funzionali.

Alcuni di questi si dedicano a intercettare le system call(richieste di un servizio al sistema operativo), altri a registrare tutto quello che viene digitato con la tastiera o incollato nella tabella appunti: in più, nell’eventualità che il computer sia inserito in una rete locale, Astaroth va anche adragare le password di mail, Internet Explorer, e Messenger, in tutti i computer collegati.

Se ancora non bastasse, secondo Cybereason, Astaroth procede anche a sfruttare una libreria .DLL usata all’antivirus Avast per occultarsi alle sue scansioni, e procedere a cercare altre informazioni. Il consiglio degli esperti, per fronteggiare la nuova minaccia, è sempre quello di fare attenzione a quello che scarica tramite mail ed a quello che in queste ultime si va a cliccare. Inoltre, è sempre una buona norma quella di tenere costantemente aggiornato sia il sistema operativo che il database del proprio antivirus.

https://news.fidelityhouse.eu/software-app/attenzione-ad-astaroth-il-trojan-ruba-dati-personali-invisibile-agli-antivirus-398993.html

Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).



Rss Feeds: