ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

Quanto è probabile subire un attacco da parte di un hacker?

Quanto è probabile subire un attacco da parte di un hacker?
Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google news

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
Google Play
Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
Google Play
Apple Store

Gli attacchi informatici sono in costante crescita ormai da alcuni anni, e sono arrivati a toccare dei picchi mai visti prima​. Nonostante le innovazioni tecnologiche e una sempre maggiore attenzione per la sicurezza, pare sia impossibile fermare gli hacker, che sembrano essere sempre un passo più avanti rispetto alle loro vittime. Questo avviene per due motivi principali: un’attenzione ancora insufficiente per le norme di sicurezza e un miglioramento delle tecniche utilizzate dagli hacker per effettuare i loro attacchi.

Le tecniche usate dagli hacker
1. Phishing
Si tratta di uno dei metodi più utilizzati per impossessarsi dei dati personali di un utente. Non richiede particolari conoscenze, perché fa leva sulla disattenzione dell’utente stesso. Nella maggior parte dei casi, consiste in una e-mail che sembra provenire da un servizio reale a cui si è iscritti, e che contiene un link a una pagina in cui viene chiesto di inserire le proprie credenziali. La pagina è però fittizia, e i dati così inseriti finiscono in possesso dell’hacker, che può rivenderli o utilizzarli per altri scopi.

2. Malware
Il malware (contrazione di ​malicious software​, cioè software dannoso) è un piccolo programma che, dopo essere stato installato con l’inganno, può eseguire diverse operazioni. Ad esempio, può aprire una falla nella propria connessione Internet, permettendo a una persona esterna di collegarsi a tutti i dispositivi connessi alla rete locale. Oppure, può bloccare completamente il sistema operativo e chiedere un riscatto: in questo caso si parla solitamente di ​ransomware​.

3. Reti non sicure
Se la rete a cui si è collegati non è sicura, un malintenzionato può riuscire a introdursi nei dispositivi connessi ad essa, avendo così accesso a tutti i dati personali degli utenti. Una rete, che sia casalinga o pubblica, è considerata non sicura quando non protetta da password e non dotata di altri sistemi di sicurezza come firewall o crittografia.

Come proteggersi dagli attacchi
Anche se le tecnologie a disposizione degli hacker sono diverse e soprattutto molto efficaci, è possibile aumentare la propria sicurezza in modo da proteggersi contro qualsiasi tipo di attacco.

1. Usare una VPN
Una VPN​ permette di mascherare il proprio indirizzo IP, in modo da nascondere la propria identità e rendere molto più difficili eventuali attacchi da parte di un hacker. Collegarsi a Internet tramite una VPN consente anche di criptare il traffico, così che se anche si dovesse subire un attacco, i propri dati personali sarebbero comunque protetti.

2. Proteggere la propria rete locale
Come abbiamo visto, usare una rete non sicura espone a molti rischi. Non è possibile ovviamente agire sulle reti pubbliche, ma si può certamente rendere più sicura la propria rete casalinga. Come prima cosa, è importante proteggere il WiFi con una password forte, ed è consigliabile installare un firewall direttamente sul router. Infine, può essere molto utile anche abilitare il filtro MAC, in modo che soltanto i dispositivi autorizzati possano collegarsi alla rete locale.

3. Usare password sicure e uniche
Un modo per proteggersi dagli attacchi di ​phishing​ è quello di limitare i danni che è possibile subire. Ad esempio, usare password diverse per ogni servizio di cui si fa uso consente di proteggere i dati relativi ad account diversi da quello che ha subito l’attacco. È poi consigliabile seguire le principali ​norme di sicurezza per la creazione delle proprie password, come l’uso di caratteri speciali.

4. Installare un antivirus e anti-malware
La prima barriera contro il malware consiste nel cercare di scaricare file soltanto da fonti affidabili. Tuttavia, può capitare di cadere in un tranello o di prestare poca attenzione, quindi è necessario implementare anche un secondo sistema di sicurezza. Con un programma antivirus e anti-malware, si verrà avvisati nel caso si dovesse scaricare un file sospetto.

https://www.savonanews.it/2020/08/11/leggi-notizia/argomenti/economia-1/articolo/quanto-e-probabile-subire-un-attacco-da-parte-di-un-hacker.html

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.



Rss Feeds: