ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

IL VIRUS DEL CALENDARIO : COME SI MANIFESTA E COME SI ELIMINA DAI TUOI DISPOSITIVI

IL VIRUS DEL CALENDARIO : COME SI MANIFESTA E COME SI ELIMINA DAI TUOI DISPOSITIVI
Scritto da gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
allerta pericoli informatici
app google store allerta pericoli informatici Google Play
app apple store allerta pericoli informatici Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
aiutamisi app
app su google store per avere informazioni utili Google Play
app su apple store per avere informazioni utili Apple Store

Hai iniziato a vedere strani appuntamenti o promemoria nell’app Calendario di iPhone? In tal caso, potrebbe trattarsi di un virus nel calendario o di un attacco hacker. In realtà è probabile che tu sia stato iscritto a un calendario di terze parti che genera appuntamenti spam. È essenziale non fare clic sui collegamenti contenuti in questi appuntamenti, poiché potrebbero rimandare a siti Web dannosi che infettano il tuo dispositivo e rubano le tue informazioni. Per scoprire perché ricevi queste notifiche e come rimuoverle, continua a leggere.

Che cos’è un virus del calendario?

I termini “virus del calendario di iPhone”, “virus del calendario iOS” e “malware dell’app calendario” si riferiscono tutti allo spam del sistema operativo Apple che aggiunge account del calendario fasulli al dispositivo di un utente senza la sua approvazione. I dispositivi interessati possono essere iPhone, computer Mac o iPad. Per via dello spam, gli utenti ricevono notifiche relative a eventi che contengono collegamenti sospetti o dannosi. Questi eventi fasulli contengono spesso titoli allarmanti e incitano a fare clic sui collegamenti. Tra i messaggi di esempio potresti trovare:

  • Virus nel tuo iPhone?! PULISCILI SUBITO
  • Assicurati la protezione online facendo clic qui!
  • Il tuo telefono non è protetto! Fai clic per proteggere
  • Pulisci il tuo iPhone dagli attacchi dannosi!
  • Il tuo iPhone è stato infettato da un virus! Rimuovilo subito

A volte le notifiche sono più incentrate su vendite o premi:

  • Chi vuole un abbonamento gratuito a Apple Music?
  • Congratulazioni, hai vinto!
  • iPhone 13 è arrivato! Vieni a prenderlo o prenota la consegna
  • Prestiti facili a breve termine – Richiedi online
  • Offerte per il Black Friday – SCOPRI SUBITO
  • È il tuo giorno fortunato
  • Hai (1) pacco in attesa di consegna

Questi messaggi hanno l’obiettivo di suscitare curiosità e senso di necessità. Vogliono indurti a fare clic per scoprire la promozione. Tuttavia, facendo clic di solito si attiva uno script del sito Web che invia malware al tuo dispositivo o ti reindirizza a varie pagine di phishing. Non fare clic e non toccare questi collegamenti ed evita di rispondere a un evento facendo clic su Accetta, Rifiuta o Forse, poiché ciò consente al mittente di sapere che il tuo account è attivo.

È l’enorme quantità di eventi, inviti e appuntamenti fasulli a renderli tanto fastidiosi. In alcuni casi, possono arrivare anche più volte in un’ora. Gli avvisi audio possono essere particolarmente invadenti, se abilitati.

Le impostazioni predefinite di iPhone consentono agli utenti di ricevere inviti del calendario da chiunque, anche da utenti non presenti nell’elenco contatti, cosa che consente agli spammer di infiltrarsi più facilmente nel calendario. Spammer e hacker sanno che per lo più gli utenti non si aspettano spam nel proprio calendario, essendo quindi più inclini ad aprire gli eventi e meno sospettosi rispetto alle informazioni e ai collegamenti contenuti, che potrebbero quindi essere utilizzati per rubare credenziali e informazioni sensibili o per scaricare adware o malware nel dispositivo.

Nel senso stretto del termine, un virus del calendario di iPhone non è un vero e proprio virus, anche se lo mima alla perfezione tempestando gli utenti con fastidiose notifiche spam indesiderate. La buona notizia è che sbarazzarsi dei virus del calendario di iPhone è semplice, come spiegheremo più avanti in questo articolo.

Da dove vengono i virus del calendario di iPhone?

Prima di tutto, perché si ricevono falsi inviti del calendario? I virus del calendario si basano su una combinazione di ingegneria sociale e codice dannoso. Ecco i modi principali in cui si viene colpiti da questi virus:

Gli autori degli attacchi sono in possesso del tuo indirizzo e-mail

Intermezzo promozionale ... continua la lettura dopo il box:

Se un truffatore conosce l’indirizzo e-mail associato al tuo account del calendario, può inviarti inviti ingannevoli che contengono collegamenti ipertestuali infetti. Per gli spammer è relativamente facile entrare in possesso del tuo indirizzo e-mail. Questa eventualità si verifica se:

  • Inserisci i tuoi dati personali in siti Web dubbi che guadagnano di nascosto vendendo le tue informazioni.
  • Un’azienda che memorizza il tuo indirizzo e-mail subisce una fuga di dati.

L’app Calendario di Apple è configurata per impostazione predefinita in modo da consentire a chiunque di inviarti inviti del calendario. È progettata per consentire ai membri della community di utenti Apple di interagire facilmente tra loro. Uno svantaggio di questa apertura è che gli utenti malintenzionati possono ottenere le credenziali degli utenti, possibilmente dal Dark Web subito dopo una violazione dei dati, e organizzare una campagna di spam con finte descrizioni di eventi che contengono collegamenti di phishing.

Hai inavvertitamente fatto clic su un collegamento dannoso

Potresti anche essere indotto con l’inganno a iscriverti a un calendario in siti Web sospetti. I calendari fasulli talvolta possono avere l’aspetto di captcha. I captcha sono semplici test che i siti Web chiedono di completare per dimostrare di non essere un bot. A volte i siti Web fraudolenti mostrano finti captcha progettati per eludere gli avvisi del browser e indurre a premere determinati tasti che attivano download dannosi. In questi casi, facendo clic sulla casella “Non sono un robot” o in qualsiasi altro punto della pagina, si potrebbe attivare la richiesta di iscrizione a un calendario. Per ingannare l’utente, il nome del calendario viene oscurato. Se l’utente ha fretta di completare il processo captcha, può fare clic su OK, consentendo così ai criminali di inviare eventi di calendario fasulli contenenti collegamenti sospetti.

Ricezione di un collegamento di spam tramite messaggio di testo

Potresti ricevere un messaggio di spam, ad esempio un messaggio relativo a una consegna che ti chiede di tracciare un pacco tramite un collegamento. Facendo clic su tale collegamento, ti iscrivi a un calendario che riempie il tuo iPhone di appuntamenti in merito a minacce critiche e altri avvisi.

Come disfarsi dei virus del calendario iPhone

I prodotti Apple sono interconnessi, quindi se ricevi spam nel calendario del tuo iPhone, molto probabilmente lo riceverai anche negli altri dispositivi Apple. I seguenti suggerimenti dovrebbero aiutarti a sbarazzarti dello spam del calendario per iPhone, iPad, Mac e tutti gli altri dispositivi.

Per ripulire il tuo dispositivo da attacchi del calendario dannosi, devi completare diversi passaggi di rimozione. Dal momento che potresti aver effettuato l’accesso ad iCloud con lo stesso ID Apple in tutti i tuoi dispositivi, potrebbe essere necessario controllarli e pulirli tutti.

Per gli iPhone più recenti:

  1. Vai a Impostazioni > Calendario > Account
  2. Cerca eventuali account che non riconosci ed eliminali. Il nome dell’account relativo al virus del calendario dovrebbe essere simile a questi: “Eventi calendario”, “Calendario eventi”, “Visualizzazione eventi calendario”
  3. Rimuovi gli account del calendario che non riconosci
  4. Dopo la rimozione, gli eventi dovrebbero tornare alla normalità

Questa operazione dovrebbe essere sufficiente per impedire la visualizzazione di finti appuntamenti e promemoria nel tuo calendario.

Per gli iPhone meno recenti:

  1. Apri l’app Calendario
  2. Nella parte inferiore dello schermo, tocca Calendars (Calendari)
  3. Cerca un calendario che non riconosci. Tocca il pulsante More Info (Altre informazioni) accanto al calendario, quindi scorri verso il basso e tocca Delete Calendar (Elimina calendario)

Per il Mac:

  1. Apri Calendario (o iCal)
  2. Fai clic su Calendar (Calendario) nella barra dei menu e scegli Preferences (Preferenze)
  3. Nella scheda General (Generali) seleziona solo i calendari che desideri utilizzare dal menu Default Calendar (Calendario predefinito)
  4. Fai clic su Salva
  5. Assicurati che i calendari che non riconosci o che desideri utilizzare non siano selezionati o salvati, perché in questo modo verranno rimossi

In iCloud.com:

  1. Vai a Calendario > fai clic sull’icona dell’ingranaggio > Preferenze
  2. Seleziona solo i calendari che desideri utilizzare dal menu Impostazioni di default
  3. Fai clic su Salva
  4. Assicurati che i calendari che non riconosci o che desideri utilizzare non siano selezionati o salvati

Come bloccare lo spam del calendario di iPhone

Segui questi suggerimenti per ridurre al minimo il rischio di malware nel calendario del tuo iPhone o i virus del calendario:

Blocca i pop-up in Safari

Nel tuo iPhone o iPad, passa a Impostazioni > Safari e attiva Block Pop-ups and Fraudulent Website Warning (Blocca i pop-up e gli avvisi relativi ai siti Web fraudolenti). Nel Mac queste opzioni sono disponibili in Safari > Preferences (Preferenze). La scheda Websites (Siti Web) include le opzioni per bloccare del tutto o in parte le finestre pop-up ed è possibile attivare Fraudolent Websites Warnings (Avvisi relativi ai siti Web fraudolenti) nella scheda Security (Sicurezza).

Fai attenzione a dove fai clic

Evita di fare clic o di toccare collegamenti o aprire allegati presenti in messaggi di testo o e-mail sconosciuti. Inoltre, fai attenzione quando interagisci con i captcha. Se ricevi una finta notifica del calendario, non interagire in alcun modo con gli appuntamenti se non per eliminarli. Non fare mai clic su collegamenti o altre sezioni attive degli appuntamenti. Se l’appuntamento è arrivato tramite SMS nell’app Messaggi, eliminalo scorrendo da destra a sinistra e scegliendo Elimina. Il tuo iPhone potrebbe chiederti se desideri segnalare la posta indesiderata. In questo caso è consigliabile farlo.

Rivedi e modifica le impostazioni del calendario

Uno dei modi migliori per ridurre al minimo lo spam del calendario è impedire le notifiche. È inoltre opportuno assicurarsi che nessuno dei dispositivi sia configurato per accettare automaticamente gli inviti del calendario. Sebbene questa impostazione possa essere utile per le persone molto impegnate, può essere utilizzata come vulnerabilità per inserire spam indesiderato nel tuo calendario. Per modificare le impostazioni del calendario:

  1. Accedi al tuo account iCloud e seleziona Calendario
  2. Fai clic sul simbolo dell’ingranaggio nell’angolo inferiore sinistro della schermata dell’app e seleziona Preferenze
  3. Premi la scheda Avanzate
  4. Nella sottosezione denominata Inviti fai clic sul pulsante di opzione accanto all’opzione “Email a [il tuo indirizzo email]” per rendere questa impostazione predefinita anziché “Notifiche nell’app”

Condividi con parsimonia il tuo indirizzo e-mail

Dal momento che chiunque abbia il tuo indirizzo e-mail può inviarti inviti del calendario, scegli attentamente con chi condividere il tuo indirizzo. Può essere utile creare un indirizzo e-mail “burner” da utilizzare per la condivisione. Questo indirizzo non sarà collegato al tuo account principale e quindi lo spam finirà lì invece di intasare le tue e-mail quotidiane.

Usare una VPN

L’utilizzo di una VPN può migliorare la tua sicurezza. Kaspersky VPN Secure Connection è progettato per funzionare alla perfezione su iPhone e iPad ed esegue la crittografia dei tuoi dati durante la navigazione, in modo che nessuno possa intercettare ciò che invii o ricevi.

Fonte : https://www.kaspersky.it/resource-center/threats/how-to-get-rid-of-calendar-virus