ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Podcast Sicurezza Informatica

FACEBOOK CONTRO IL BULLISMO : TUTTI GLI STRUMENTI GRATUITI MESSI A DISPOSIZIONE

FACEBOOK CONTRO IL BULLISMO : TUTTI GLI STRUMENTI GRATUITI MESSI A DISPOSIZIONE
Scritto da gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
allerta pericoli informatici
app google store allerta pericoli informatici Google Play
app apple store allerta pericoli informatici Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
aiutamisi app
app su google store per avere informazioni utili Google Play
app su apple store per avere informazioni utili Apple Store

Facebook mette a disposizione gratuitamente molte risorse per combattere il bullismo sui social. Scopriamo insieme la guida di riferimento.

Il bullismo può avere luogo ovunque e prendere forme diverse: va dalla diffusione di voci alla pubblicazione di foto inappropriate fino alle minacce dirette. In sintesi, gli atti di bullismo sono azioni, perpetrate di solito più di una volta, che feriscono o spaventano la persona che ne è oggetto.

Se tu o un amico siete vittima di bullismo o se ti accusano di bullismo verso qualcun altro, ricorda che puoi chiedere aiuto. In questa piattaforma [ collegati qui ] troverai suggerimenti e strumenti utili ad affrontare il bullismo. SCARICA IL FILE DI AIUTO FACEBOOK [ click qui ]

SEI VITTIMA DI BULLISMO?

Ricorda che non hai colpa per il bullismo di cui potresti essere vittima e che può succedere a tutti. Il bullismo potrebbe farti provare imbarazzo o solitudine. Ricorda che non sei solo/a. Rivolgiti a qualcuno di cui ti fidi per farti aiutare ad affrontare la situazione. Nessuno deve tollerare atteggiamenti di bullismo nei propri confronti.

Mantieni la calma

Fai un paio di respiri profondi. Libera la mente per prendere la migliore decisione possibile in merito a chi contattare e alle informazioni di cui potrebbe avere bisogno per aiutarti.
Cerca di non affrontare la persona che compie bullismo nei tuoi confronti quando sei arrabbiato/a.

Parlane con qualcuno di cui ti fidi

Se hai ricevuto minacce o temi per la tua incolumità, parlane subito con qualcuno di cui ti fidi.
Rivolgiti a un adulto di cui ti fidi, un familiare, un insegnante o a un amico fidato.
Potresti anche contattare le autorità locali, come le forze dell’ordine o una linea di assistenza.

La sicurezza prima di tutto

Intermezzo promozionale ... continua la lettura dopo il box:

Non rischiare mai di rimanere da solo/a con chi ti fa sentire in pericolo.
Se devi parlare con la persona che compie bullismo nei tuoi confronti, fallo in modo semplice e diretto, mantenendo la calma.

Non reagire

Evita di rifarti sulla persona che compie bullismo nei tuoi confronti o di offenderla.
In questo modo eviterai di dire o fare cose di cui potresti pentirti in un secondo momento.

SE UN AMICO O UN’AMICA E’ VITTIMA DI BULLISMO

Se sai di qualcuno che è vittima di bullismo, aiutarlo è la cosa giusta. Se aiuti una persona che è vittima di bullismo, contribuisci a ridurre gli effetti negativi di questi atteggiamenti, in quanto la persona che aiuti sente di non essere sola.

Decidi di aiutare

Se un amico o un’amica ha bisogno di aiuto, pensa a come puoi intervenire.
Prima di offrire aiuto, mantieni la calma e fai un paio di respiri profondi per poter pensare con lucidità.
Se non ti senti a tuo agio a intervenire per conto tuo, fatti aiutare da qualcuno di cui ti fidi. La sicurezza di tutti è prioritaria.

Trova una soluzione

Fai sapere alla persona vittima di bullismo che non è sola e che vuoi aiutarla ad affrontare la situazione.
Ricorda a questa persona che non ha fatto nulla per meritare questo trattamento e che nessuno può compiere atti di bullismo contro di lei.
Invitala a non passare tempo da sola con chi compie bullismo nei suoi confronti.
Cerca di aiutare il tuo amico o la tua amica a evitare di peggiorare il problema con atteggiamenti aggressivi, che potrebbero aggravare la situazione.
Non parlare al suo posto se non ti viene richiesto.

Passate tempo insieme

Sforzati di passare tempo con questa persona, affinché si senta sostenuta e chiedi ad altri amici di fare lo stesso.
Pubblica commenti positivi sui suoi social media e invita altri amici a fare lo stesso.
Fatti sentire anche più avanti per mostrare che continui a interessarti.

SE TI ACCUSANO DI BULLISMO

Compiere atti di bullismo non è mai giusto. Qualunque cosa ti dica o faccia qualcun altro, sei tu a scegliere come ti comporti nei suoi confronti.

Chiedi scusa

Ricorda che non possiamo sempre prevedere cosa turberà o farà arrabbiare un’altra persona, per cui è meglio non rischiare. Cerca di essere consapevole di quello che dici o fai e degli effetti che ha sugli altri.
Se qualcuno è ferito da qualcosa che hai detto o fatto, è importante scusarsi con sincerità. Ripensa al tuo comportamento, a quello che hai detto o fatto e al perché l’altra persona è rimasta ferita.
Se hai paura di chiedere scusa, non ti senti a tuo agio a farlo o a ricostruire la relazione, chiedi indicazioni a un adulto fidato o a un amico.
Se non sai bene in che modo quello che hai detto ha ferito un’altra persona, chiedile scusa e fatti aiutare a capire. Falle sapere che farai più attenzione e non ripeterai il comportamento che l’ha offesa.

FONTE  : https://www.facebook.com/safety