ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Podcast articoli da ascoltare

Condividere un post diffamatorio sui social media è punibile : la responsabilità non è unicamente dell’autore del contenuto diffamante originario

Condividere un post diffamatorio sui social media è punibile : la responsabilità non è unicamente dell’autore del contenuto diffamante originario
Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
Google Play
Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
Google Play
Apple Store

La condivisione su un social media di contenuti lesivi dell’onore non esime da eventuali responsabilità penali.

È quanto ha sancito il Tribunale federale secondo il quale l’internauta, nei suoi commenti che rimandano a post pubblicati precedentemente da altri sulle reti sociali elettroniche, non può invocare il “privilegio dei media” che addossa la responsabilità unicamente all’autore del contenuto diffamante originario.

Intermezzo promozionale ... continua la lettura dopo il box:

Nel caso concreto esaminato dall’alta corte si tratta di un ricorrente che nel 2015 aveva allegato a un suo intervento su Facebook un link nel quale un animalista veniva definito come un “antisemita ripetutamente condannato” alla testa di un’associazione “neonazista”. Quattro anni dopo il Tribunale cantonale di Berna lo aveva condannato, su istanza di alcuni suoi “amici” virtuali, a una pena pecuniaria (30 aliquote giornaliere di 70 franchi), sospesa con la condizionale, per diffamazione.

Nella sentenza odierna il Tribunale federale ha parzialmente accolto il suo ricorso riguardo alla sua accusa di antisemitismo rivolta alla presunta vittima ma al contempo non gli ha riconosciuto il diritto di avvalersi delle norme sui media per sottrarsi alla sua responsabilità.

I giudici federali infatti, pur ritenendo Facebook una piattaforma online assimilabile ai media, hanno sottolineato che dal profilo strettamente giuridico il regime di responsabilità privilegiata enunciato all’articolo 28 del codice penale svizzero riguarda solo le persone che lavorano all’interno della catena di produzione e distribuzione dei mezzi di informazione.

Ma in questa fattispecie concreta l’imputato non faceva parte di quella precisa organizzazione che merita una tutela particolare ma aveva condiviso un articolo già pubblicato di cui l’autore non aveva più il controllo.

In merito invece alla sua affermazione di “antisemita ripetutamente condannato” il Tribunale federale ha accolto la sua opposizione dopo aver sentito il soggetto interessato.

Mon Repos si era già espresso recentemente sulla possibile punibilità di chi condivide o mette un “like” a un post offensivo di terzi, anche se – aveva aggiunto – occorre sempre una valutazione caso per caso.

tvsvizzera/ats/spal con RSI (TG del 15.12.2020)

Fonte : https://www.tvsvizzera.it/tvs/tribunale-federale_condividere-un-post-diffamatorio-sui-social-media-%C3%A8-punibile/46225288

APPROFONDISCI L’ARGOMENTO :

Diffamazione su facebook : come fare denuncia [ click qui ]

Informatica in Azienda diretta dal Dott. Emanuel Celano

Rss Feeds:

Pubblica anteprima dei nostri articoli sul tuo sito :

  Inserisci questo codice per mostrare anteprima dei nostri articoli nel tuo sito e proteggi i tuoi navigatori dai rischi informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).