ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Podcast Sicurezza Informatica

88enne scrive alla Polizia, “Sono sola e ho paura delle truffe online”: gli agenti vanno a casa sua per aiutarla a usare in sicurezza il PC

88enne scrive alla Polizia, “Sono sola e ho paura delle truffe online”: gli agenti vanno a casa sua per aiutarla a usare in sicurezza il PC
Scritto da gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
allerta pericoli informatici
app google store allerta pericoli informatici Google Play
app apple store allerta pericoli informatici Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
aiutamisi app
app su google store per avere informazioni utili Google Play
app su apple store per avere informazioni utili Apple Store

Un bellissimo gesto da parte della Polizia Postale che abbiamo scelto con piacere di documentare.

Una signora residente a Faenza, classe 1934, in difficoltà a spostarsi da casa, ha spedito una lettera alla Sezione della Polizia Postale di Ravenna rappresentando alcune vicende che le stavano creando forte preoccupazione.

​La donna che chiameremo Anna (nome di fantasia), insegnante di scuola elementare in pensione che vive da sola, nel suo scritto aveva manifestato il timore di poter cadere vittima di raggiri e di non sentirsi sicura durante l’utilizzo del proprio telefono e del computer.

​Il personale della specialità della Polizia di Stato, che opera nell’ambito della prevenzione e contrasto della criminalità informatica, ha colto subito la richiesta di aiuto recandosi a casa della signora e, dopo averla ascoltata, l’ha rassicurata istruendola poi sui corretti comportamenti da tenere durante l’utilizzo del P.C. mentre si è collegati alla rete Internet.

​Nei giorni seguenti anche una Volante di Faenza ha fatto visita ad Anna per accertare che tutto fosse a posto.

​La signora, colpita dalle manifestazioni di vicinanza degli agenti, lo stesso giorno della visita degli operatori della Polizia Postale ha scritto un’altra lettera, questa volta indirizzata al Questore, al quale ha espresso la propria soddisfazione per l’attenzione ricevuta dalla Polizia.

Il Questore di Ravenna Giusi Stellino ha così voluto conoscere di persona Anna recandosi a casa sua assieme al dirigente del Commissariato di Faenza e agli stessi operatori della Sezione Polizia Postale di Ravenna che erano intervenuti per primi.

Si è trattato di un piacevole e tenero incontro durante il quale Anna ha avuto parole di stima e gratitudine nei confronti del personale della Polizia di Stato per la vicinanza e la professionalità dimostrate.

Esserci sempre non è solo il motto della Polizia di Stato, ma è anche il modo di vivere la nostra missione stando vicino a chi ha bisogno.

Intermezzo promozionale ... continua la lettura dopo il box:

Fonte : https://www.commissariatodips.it/