ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

Post su social prevedono rottura con partner 3 mesi prima

Post su social prevedono rottura con partner 3 mesi prima
Scritto da gestore

Allerta Pericoli Informatici sui Social :
allerta pericoli informatici su facebookallerta pericoli informatici su linkedinallerta pericoli informatici su twitterallerta pericoli informatici su pinterestallerta pericoli informatici su itunes podcast allerta pericoli informatici su telegramallerta pericoli informatici su google newsallerta pericoli informatici su flickr

APP 1 : Allerta Pericoli Informatici
allerta pericoli informatici
app google store allerta pericoli informatici Google Play
app apple store allerta pericoli informatici Apple Store
APP 2 : AiutamiSi ( tanti servizi gratuiti )
aiutamisi app
app su google store per avere informazioni utili Google Play
app su apple store per avere informazioni utili Apple Store

Se si sta per rompere con il proprio o la propria partner già tre mesi prima cambia il linguaggio usato sui social media, e le modifiche, con un uso più pronunciato delle parole legate alla sfera personale come ‘io’ o ‘me’, rimane in media per sei mesi. Lo ha scoperto uno studio dell’università di Austin, in Texas, pubblicato dalla rivista Pnas.

Lo studio si basa sull’analisi attraverso dei programmi automatici di oltre un milione di post su Reddit, un social popolare negli Usa, un anno prima e un anno mesi dopo che gli utenti descrivessero la fine della loro relazione su un sottogruppo del social dedicato a questo tema.
Sia che una persona fosse in procinto di essere lasciata o che stesse per lasciare i segni della rottura imminente erano già visibili nei post, con un linguaggio più informale e personale che indicava un calo del pensiero analitico, e con un uso maggiore dei termini ‘io’ e ‘me’. “sembra che anche prima che ci si renda conto che una rottura è in arrivo questa inizi a influire sulla nostra vita – spiega Sarah Seraj, uno degli autori -. Questi sono segni che una persona sta avendo un grande fardello dal punto di vista cognitivo. Sta pensando o lavorando a qualcosa e diventa più centrata su se stessa”.

Fonte : https://www.ansa.it