ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

Genitori attenti a Tik-Tok, pedofili utilizzano l’app per adescare minori: massima attenzione

Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici : scarica la nostra app e rimani sempre informato :


Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Nelle ultime settimane tra i più giovani sta spopolando TikTok, un’applicazione social per smartphone che permette di condividere brevi video divertenti da condividere con i propri amici. Tuttavia, come tutti i social network, la piattaforma può essere utilizzata da chiunque e nelle ultime ore un istituto comprensivo modenese si è visto costretto a diffondere una circolare a tutti i genitori per informarli della presenza di alcuni pedofili che tramite l’app cercano di adescare minori.

Il tutto nasce in seguito alla denuncia di un genitore che sostiene che sul cellulare del proprio figlio siano arrivati messaggi compromettenti da uno sconosciuto: “Ti voglio bene”, “Ti voglio conoscere”, messaggi di testo provenienti dalla messaggistica privata dell’app TikTok che hanno subito fatto scattare l’allarme nella scuola elementare di Modena e non solo. L’uomo in questione è stato individuato dalle forze dell’ordine ed è ora accusato di adescamento di minorenni.

Leggi anche: TikTok problemi: genitori, rischio pericolo per bambini e adolescenti. Ecco cosa sapere e cosa fare

TikTok, pericolo pedofilia: l’avviso diffuso a scuola
La preside dell’istituto di Modena ha diffuso un avviso scritto alle famiglie degli alunni per informarli della situazione che si è venuta a creare, invitando i genitori a prestare la massima attenzione a questa nuova piattaforma che in poche settimane ha conquistato l’attenzione di buona parte dei ragazzi più giovani.

L’avviso diffuso dal dirigente scolastico
Il testo della comunicazione inviata dal dirigente scolastico sta facendo il giro di numerosi gruppi WhatsApp di genitori di tutta Italia, preoccupati dai pericoli che si possono nascondere dietro queste applicazioni social che troppo spesso vengono utilizzate in modo negativo e dannoso: “Si informano le famiglie degli alunni che su segnalazione di un genitore di una classe quarta siamo venuti a conoscenza che la app TikTok è stata utilizzata per contattare il figlio da un pedofilo. Invitiamo tutti i genitori a prestare massima attenzione sull’utilizzo che i propri figli fanno dei giochi e delle app visti i pericoli che questi comportano”.

TikTok, pedofili utilizzano l’app per adescare minori: “Massima attenzione”

Tik Tok è l’app del momento, è sempre più in crescita e amato dai teenager, e permette addirittura di arricchirsi.

La fama di Tik Tok è dovuta soprattutto alla creazione di video facili da ideare e da plasmare come veri producer. Tik Tok sta creando nuovi influencer, e in tutto il mondo ci sono adolescenti che si stanno arricchendo.

Proprio così. Tik Tok è la nuova frontiera dei social, sta mettendo in crisi Instagram e Facebook, ma anche Twitter e lo stesso WhatsApp.

Anche in Italia Tik Tok fa proseliti e sta facendo diventare super famosi alcuni ragazzi e ragazze. Ma il dubbio amletico sullo sfondo resta: Tik Tok è sicuro? Crea problemi ai nostri figli?

Ecco tutto ciò che c’è da sapere quando ci si chiede cos’è Tik Tok e come funziona ed ecco cosa sappiamo in termini di sicurezza e di protezione dei nostri figli adolescenti o anche più piccoli.

Tik Tok problemi: genitori, rischio pericolo per i figli. Cosa si può fare per proteggerli. Privacy e sicurezza.
Nato da Musical.ly, Tik Tok è il social più amato dai teenager, ma su di esso aleggiano dubbi sulla sua sicurezza. Ecco cosa sapere. Tik Tok è pericoloso per i bambini?

Il nuovo tormentone tra i giovanissimi è quello si sbarcare su Tik Tok il social network ideato in Cina nel 2014 e ha superato gli oltre 200 milioni di iscritti.

Nata come piattataforma a sé , nel 2018 Musical.ly si è aggiornata diventando Tik Tok.

In pratica è un app di messaggistica e videosharing disponibile per iOS e Android che consente agli utenti di postare dei video in cui si mostrano intenti a cantare in playback alcuni brani famosi.

Il funzionamento è molto semplice: si sceglie una canzone, si registra un video. Ma da dove nasce la preoccupazione dei genitori?

Come ogni fenomeno digitale che conquista i più giovani, anche Tik Tok alias Musical.ly ha finito col destare qualche ansia nei genitori.

A preoccupare in primo luogo è il target di riferimento, quello dei teenager e bambini, categoria più esposta ai pericoli della rete.

La denuncia da parte di molti genitori si concentra sulla possibilità di entrare in contatto non tanto con i video di altri ragazzi che cantano in playback ma piuttosto con contenuti pericolosi.

Quello che spaventa molti genitori è che spesso, dietro gli sketch più divertenti, si celano anche video a sfondo sessuale, incentrati sull’autolesionismo o, caso ancora più grave, con espliciti riferimenti al suicidio.

Per bocca degli sviluppatori dell’app si lavora alacremente per rimuovere gli hashtag pericolosi, verrà creata una sorta di finestra di aiuto, come su Instagram.

Inoltre hanno sviluppato regolamenti e strumenti per promuovere un ambiente sicuro in tutta l’app, dando anche la possibilità di denunciare contenuti inappropriati.

Quel che traspare è che in partenza Tik Tok non è pericoloso per i bambini e gli adolescenti: basta usare l’app in modo coscienzioso.

Evitare di farla usare a bambini molto piccoli, e i genitori debbono controllare comunque sempre i contenuti postati, i commenti ricevuti monitorare, così da evitare situazioni spiacevoli e traumatiche.

Tik Tok problemi: non solo pedofilia, pornografia o cyberbullismo. Ecco esibizionismo e competizione
Dal cyberbullismo alla pornografia e pedofilia, i rischi della rete del resto sono ovunque e in tutti i social.

Un altro dei temi è che Tik Tok pare alimenti sentimenti di competizione e di esibizionismo difficili da gestire da parte dei più piccoli.

Qual è comportamento appropriato dei genitori rispetto a questo? Occorre controllare lo smartphone dei nostri bambini, e tenersi aggiornati su novità e “app del momento”.

E poi, prediligere un profilo privato su Tik Tok: perché a vedere i loro video saranno solo gli “amici” a cui è stata concessa la possibilità di visualizzare il profilo.

E’ consigliato anche un nickname per ridurre la facilità di rintracciare il minore e, magari, condividere l’iscrizione: se tra i contatti il figlio ha anche mamma e papà, tenderà a aver meno segreti.

TikTok problemi: genitori, rischio pericolo per bambini e adolescenti. Ecco cosa sapere e cosa fare

Modena: Alunno di una scuola elementare adescato su ‘Tik Tok’ da un pedofilo

https://it.blastingnews.com/cronaca/2019/10/video/modena-alunno-di-una-scuola-elementare-adescato-su-tik-tok-da-un-pedofilo-005241615.html

Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: