ALLERTA PERICOLI INFORMATICI Sicurezza Informatica Report

Come bloccare PopUp e Pagine Web di Siti Internet che si aprono da sole su Android

Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici : scarica la nostra app e rimani sempre informato :


Servizio di Allerta Pericoli Informatici

La gestione della propria privacy su Android è un tema molto importante e richiede sempre più maggiori competenze. E’ diventato molto facile visitare un sito web, fare click su un annuncio e ritrovarsi con l’apertura non voluta di pagine e popup sul proprio telefono.

In questo articolo vedremo come comportarsi per prevenire o per risolvere il problema.

Se non siamo ancora vittime di questo tipo malware che apre in automatico pagine web, ma vogliamo prevenire il problema della pagine internet che si aprono da sole, i nostri consigli sono :

  • utilizzare un browser aggiornato ( se non si aggiornano le app è inutile qualsiasi forma di protezione con antivirus )
  • non aprire messaggi promozionali che appaiono durante la navigazione (se qualcosa davvero ci interessa allora meglio appuntarsi il nome del prodotto o il tipo di informazione e fare una ricera a parte in un’altra finestra del browser su google )
  • dotarsi di un antivirus A PAGAMENTO ( le versioni free degli antivirus hanno una protezione inferiore )
  • utilizzare sempre password sicure ( con caratteri difficili tipo *#@ ) e diverse per ogni tipologia di account ( se viene compromessa una password non avrete problemi con tutti gli account ma solo con uno )
  • dotarsi di una app per bloccare i popup come adblocker (per android)
  • non scaricare mai app fuori dallo store di google

 

Se siamo vittime di malware e nel nostro telefono si stanno aprendo pagine web senza il nostro consenso in modo automatico ecco cosa possiamo fare :

  • la prima cosa che possiamo fare fino a che non abbiamo inquadrato il problema è creare una “gabbia dorata” per il malware o in termini tecnici un workaround. Il malware cercherà di aprire una pagina dal nostro browser predefinito che noi avremo cambiato e disabilitato o blindato, ecco allora che potremo eludere la sua azione in questo modo che ora vi descriviamo nel dettaglio. Come prima cosa dallo store di android su google play scarichiamo un nuovo browser ( se usiamo già chrome possiamo cercare firefox o viceversa) poi procediamo così : a) facciamo scorrere il dito sulla parte alta dello schermo verso il basso per aprire la tendina delle notifiche. b) apriamo il setting con un tap sulla rotellina degli ingranaggi c) Facciamo un ulteriore tap sull’icona con la lente e scriviamo “applicazioni predefinite” e quando il telefono ci propone i risultati facciamo tap sulla prima voce che ha appunto questo nome “Applicazioni Predefinite”. d) Selezioniamo ora “Applicazione browser” e scegliamo il nuovo browser appena installato e che non utilizzeremo. e) Arrivati a questo punto possiamo disattivare l’app appena caricata ( facciamo scorrere il dito sulla parte alta dello schermo verso il basso per aprire la tendina delle notifiche, facciamo tap sull’icona con ingranaggio e poi selezioniamo APPLICAZIONI. Cerchiamo il nostro nuovo browser e premiamo in sequenza : Arresto forzato, poi  Disattiva. In questo modo non vedremo più aprirsi finestre del browser in automatico nel nostro telefono oppure altra opzione per il debugging, dallo store di google play installiamo una app che blocca l’avvio di un programma senza autorizzazioni come AppLock [ click qui ] e blocchiamo con serratura il nuovo browser che avremo impostato come predefinito. Possiamo eseguire il blocco del nuovo browser anche con una funzione offerta oramai da tutti gli antivirus ed in questo modo il nostro malware lo vedremo avviarsi con la solita finestra ma sarà blindato in una gabbia dorata. Poi creiamo un collegamento sulla home del telefono per il browser che stavano già utilizzando e potremo ancora accedere ai nostri preferiti per navigare senza essere infastiditi dal malware. Ripetiamo tuttavia questa è una soluzione temporanea fino a che non abbiamo compreso da dove si origina il problema. E’ utile per evitare problemi più gravi in attesa di una soluzione, infatti se il malware vi apre una pagina con un ulteriore codice infetto e voi anche solo per errore fate click su un link di quella pagina la situazione diventa molto più seria ed il vostro dispositivo ed i vostri dati potrebbero essere compromessi per sempre.
  • il secondo passaggio è tentare di eliminare ogni dato memorizzato dal vostro browser in uso. L’eliminazione dei dati deve avvenire in due modi. Sia lato applicativo entrando nelle opzioni della app ( Chrome : tre puntini in alto a destra selezionare IMPOSTAZIONI –> Privacy —> Cancella dati di navigazione ed ancora da IMPOSTAZIONI–> Impostazioni Sito–>Popup e Reindirizzamenti ||| Firefox : tre punti in alto a destra selezionare IMPOSTAZIONI–> Elimina Dati Personali ) sia lato sistema operativo entrando nella gesione dei dati di sistema ( facciamo scorrere il dito sulla parte alta dello schermo verso il basso per aprire la tendina delle notifiche, facciamo tap sull’icona con ingranaggio e poi selezioniamo APPLICAZIONI. Cerchiamo il nostro browser, ad esempio Chrome e premiamo in sequenza : Arresto forzato, poi Memoria Archiviazione e selezionare Svuota Cache e poi “Gestisci archiv.” optare sia per LIbera Spazio che premendo su Gestisci —> Cancella dati dei siti. Infine sempre nella schermata APPLICAZIONI cercare con la lente “IMPOSTAZ” e quando il sistema vi mostra “Impostaz.” con un tap sopra selezionare “Memoria Archiviazione” e poi Svuota Cache e Cancella Dati.
  • Per la gestione e blocco dei popup potete invece consultare la guida di Google [ click qui ]
  • Il terzo step, dopo aver seguito il passaggio al punto due, se ancora non avete ottenuto risultati è quello di disinstallare il broswer recandosi sempre nelle Impostazioni come indicato sopra e dopo aver selezionato il programma premere su DISINSTALLA. In questo modo il vostro browser tornerà alla condizione di fabbrica e potrete fare un nuovo aggiornamento su google play store.
  • Ripetere i passaggi due e tre per due volte riavviando il telefono al termine di ogni step ogni volta ( in alcuni casi abbiamo visto che questa operazione era necessaria due volte ).
  • Se anche questa soluzione non ha prodotto risultati occorre fare un factory reset del telefono ( il nostro consiglio è comunque di attendere prima un aggiornamento del produttore del browser perchè le segnalazioni di altri utenti possono aver portato ad una soluzione del problema. Questa soluzione ha un senso se il malware si sta limitando ad aprire pagine web e se avete eseguito le indicazioni al punto uno della guida per renderlo momentaneamente inoffensivo con la tecnica della “gabbia dorata” ). I segnali che ci devono invece preoccupare ed agire subito con il reset del telefono sono : una durata decisamente inferiore della batteria dopo aver contratto questa infezione, velocità del telefono peggiorata di molto, alto traffico di dati, notifiche sospette di altre app del telefono, richieste di sistema improvvise per autorizzazioni da concedere senza aver installato una nuova applicazione.

 

Se avete bisogno di assistenza a pagamento anche da remoto per il vostro telefono o tablet android [ click qui ]

Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: