ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

Ancora truffe on line: i consigli dei Carabinieri per non cascarci

Ancora truffe on line: i consigli dei Carabinieri per non cascarci
Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici : scarica la nostra app e rimani sempre informato :


Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Nel corso dell’ultimo periodo, con l’avvicinarsi del periodo natalizio, la Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato ha impiegato molte risorse investigative nel campo della prevenzione e repressione dei reati informatici, alla luce dell’aumento delle truffe on-line sempre più frequenti ed elaborate.

Il volume degli affari generati dal Web-shopping è cresciuto in maniera esponenziale, mettendo in evidenza anche un aumentato interesse delle aziende e dei consumatori verso i mercati stranieri. Tuttavia, in rete, la piena tutela del consumatore appare difficile da raggiungere, soprattutto se si decide di comprare all’estero, dove vige una normativa differente. E questo è innegabile quando si compra un bene che non si è visto materialmente da un venditore che non si è mai conosciuto. Il rapporto tra venditore e consumatore nel commercio elettronico muta, svolgendosi in uno spazio virtuale, che rende difficile l’instaurarsi di un rapporto fiduciario. Il quadro si complica se si pensa ai terzi che possono intromettersi con intenti non sempre chiari e pacifici.

Le transazioni on-line aprono lo scenario a nuove forme di crimine come il furto dei codici delle carte di credito oppure la violazione all’accesso e all’uso dei dati sensibili. È importante tenere a mente alcuni consigli:

– diffidare da acquisti molto convenienti e facili guadagni. Spesso si tratta di truffe o di merce rubata;

– non partecipare a lotterie non autorizzate e non acquistare prodotti miracolosi od oggetti presentati come pezzi d’arte o di antiquariato se non si è certi della provenienza;

– non accettare in pagamento assegni bancari da persone sconosciute.

Ancora truffe on line: i consigli dei Carabinieri per non cascarci

Ancora truffe on line: i consigli dei Carabinieri per non cascarci

Nel campo della repressione alle truffe informatiche sono stati ottenuti i seguenti risultati. I Carabinieri di Occimiano, a conclusione di articolate indagini in seguito alla denuncia presentata da un casalese, hanno denunciato in stato di libertà per truffa in concorso una 59enne della provincia di Padova, un 19enne e un 21 della provincia di Treviso, tutti con precedenti di polizia.

Gli indagati contattavano utenti che avevano pubblicato annunci di vendita di oggetti su un portale online, mostrandosi interessati all’acquisto dei prodotti pubblicizzati e all’immediato pagamento con vaglia online, riservandosi di ritirarlo, invitando il venditore a raggiungere un Postamat per eseguire l’operazione.

In seguito, il venditore contattava l’acquirente, il quale simulava la dettatura di un codice vaglia online, inducendo in errore il venditore, che, dopo aver digitato le proprie credenziali, inseriva il codice fornito, che altro non era che il numero della carta Postepay in uso ai truffatori, su cui il venditore versava l’importo, anziché riceverlo. La truffa è stata ripetuta più volte in tutto il territorio nazionale. L’identificazione è stata possibile grazie a un’attenta analisi dei tabulati telefonici intestati ai truffatori.

I Carabinieri di Pontestura, a conclusione degli accertamenti in seguito alla denuncia presentata da una donna del posto, hanno denunciato in stato di libertà per truffa un 41enne di Taranto con precedenti di polizia, poiché, dopo avere messo in vendita un’aspirapolvere sul sito online al prezzo di 280 euro e fattosi versare i soldi sulla sua carta Postepay, si era reso irreperibile.

Infine Carabinieri di Balzola, a conclusione degli accertamenti in seguito alla denuncia presentata da una 31enne di Villanova Monferrato, hanno denunciato in stato di libertà per truffa una 36enne di Castelnuovo Scrivia poiché avrebbe messo in affitto su un sito internet specializzato un appartamento nel Comune di Cefalù (PA) e, una volta ricevuta come caparra la somma di 200 euro dalla querelante, si rendeva irreperibile

http://www.casalenews.it/cronaca/ancora-truffe-on-line-i-consigli-dei-carabinieri-per-non-cascarci-38398.html

Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: