Verifica penalizzazioni Google e risoluzione problemi di posizionamento

---

Verifica penalizzazioni Google e risoluzione problemi di posizionamento


Il nostro studio fornisce un servizio professionale di verifica penalizzazioni Google e risoluzione problemi di posizionamento di un sito internet

verifica penalizzazioni Google e risoluzione problemi di posizionamento di un sito internet

Vi aiutiamo a comprendere le reali motivazioni per cui il vostro sito internet non si posiziona correttamente su Google oppure è retrocesso dagli indici di google in modo anomalo e repentino

Alcune domande che vi fanno comprendere se avete bisogno del nostro aiuto :

  1. Il nostro sito non si vede in prima pagina su google nonostante abbiamo già fatto una ottimizzazione SEO
  2. Il nostro sito era in prima pagina su google ed ora è scomparso
  3. Aprendo il nostro sito il browser dichiara nella barra degli indirizzi che è un sito non sicuro
  4. Riceviamo molte più email di spam rispetto a prima e non comprendiamo il motivo
  5. Alcuni utenti ci hanno segnalato che le pagine del sito si aprono troppo lentamente o quando si aprono riportano degli errori che non comprendiamo o che non sono in grado di spiegarci
  6. Se inseriamo il nostro nome e cognome ( in particolare quello del titolare ) o quello del dominio su google non appare nulla o se appare è lontano dalle prime posizioni
  7. Abbiamo copiato dei contenuti o delle immagini da altri siti e non siamo sicuri del fatto che questo possa aver penalizzato il nostro sito
  8. Abbiamo fatto redigere la GDPR privacy policy del sito web ( ora obbligatoria per legge ) ad una società o ad un servizio che non ci hanno fatto molte domande sulla nostro attività e su come vengono gestiti i dati dei navigatori in materia di privacy
  9. Il nostro sito va più lento del solito nel caricamento o si carica a scatti
  10. Abbiamo fatto fare un check o controllato almeno personalmente ogni settimana quello che scrivono su di noi o sulla nostra società in termini di recensioni, commenti e citazioni su tutte le fonti di ricerca online quindi non solo su google ma anche sui social network e sui siti per adulti

Prima di affrontare la tematica importante di questa pagina sulle penalizzazioni nei motori di ricerca occorre un chiarimento ... molte persone credono sia sufficiente fare un sito internet per essere presto in prima pagina su google, senza fare altro per promuovere il proprio indirizzo virtuale, le qualità che ci distinguono ed i vantaggi che possiamo offrire con i nostri servizi. E' come avere una casa ( nel nostro caso sul web ) magari meravigliosa ma senza che nessuno possa venirvi a trovare perchè nessuno sa che esistete. Ebbene, se avete già svolto o fatto svolgere quel compito importante e difficile che è chiamato SEO ( search engine optimization ) e non avete comunque ottenuto dei risultati o al contrario i risultati ci sono stati ma improvvisamente vi siete allontanati dalla prima pagina, allora siete giunti sul sito pertinente per avere finalmente una spiegazione. Se invece non avete mai svolto operazioni di SEO per il vostro sito, potete visitare ora il nostro servizio dedicato :

Richiedi una consulenza SEO per migliorare il posizionamento www.ArrivarePrimi.it [ click qui]

Vediamo insieme quali sono le principale cause o concause che possono determinare un cattivo posizionamento o una penalizzazione da parte di google :

1. Presenza di vulnerabilità, codice malevolo nel sito e problemi di sicurezza

  1. Effettueremo un vulnerability test del vostro sito con report finale e verificheremo se il vostro sito è sicuro
  2. Controlleremo lo stato del sito se segnalato dalla funzione Navigazione Sicura di Google
  3. Verificheremo lo stato del dominio : Spam Check, Host compromised, Dshield Blocklist, Shadowserver C&C ...
  4. Per i siti con wordpress faremo in aggiunta anche l'analisi del tema e dei plugin installati alla ricerca di vulnerabilità

2. Penalizzazioni algoritmiche e manuali da parte di Google

Ricercheremo eventuali penalizzazioni manuali e algoritmiche. Per le prime controlleremo lo stato dominio su Google Search Console, per le seconde analizzeremo il traffico organico del dominio confrontandolo su due periodi specifici. Il traffico verrà analizzato sia con google Analytics sia con nostri Tools professionali. Se ci viene offerto l'accesso al vostro GA analizzeremo anche la frequenza di rimbalzo per determinare se vi sono stati dei cambiamenti importanti nel comportamento dei vostri visitatori. La frequenza di rimbalzo è il rapporto tra le sessioni di una sola pagina divise per tutte le sessioni o la percentuale di tutte le sessioni sul tuo sito nelle quali gli utenti hanno visualizzato solo una pagina e hanno attivato una sola richiesta al server Analytics. Una frequenza di rimbalzo elevata è un male se, ad esempio, è riferita alla home page, il che significa che le persone si fermano appena atterrate sul sito ed escono. Può non esserlo se invece trovano il servizio che cercano, all’interno del sito e prenotano subito.

Vi ricordiamo quali sono le tre tipologie di “punizioni” google che verificheremo :

  1. Ban - In presenza di violazioni e tecniche valutate come gravi, il sito o la pagina vengono eliminati dalle serp e dunque non più visibili sul motore di ricerca.
  2. Declassamento - Penalizzazione definitiva o temporanea che provoca un calo (o un crollo) dei posizionamenti. Il sito continua ad essere indicizzato, ma paga in visibilità.
  3. Filtri - Eliminazione dalla query delle pagine di bassa qualità e poco originali (specie se trattano gli stessi argomenti di altre pagine di valore ben superiore).

3. Keyword Stuffing e Keyword Density alla ricerca di un utilizzo eccessivo o non bilanciato delle parole chiave nelle pagine del sito e/o assenza degli elementi SEO fondamentali.

  1. Un utilizzo eccessivo delle parole chiave o Keyword Stuffing può essere fortemente penalizzante
  2. Un utilizzo non bilanciato delle parole chiave può compromettere il posizionamento di una pagina web su Google. Con Keyword density si intende il valore relativo alla frequenza con la quale una determinata keyword (composta da uno o più termini) compare nella pagina Web.
  3. L'assenza degli elementi SEO fondamentali come title, descrition ed i tag principali h1,h2,h3,h4 ... in una pagina web non ne permettono la corretta indicizzazione.

4. Ricerca di contenuti inesistenti che danno errore 403, 404, 405, 509 ( link con errore interni ed esterni di tipo forbidden, bandwitdh exeeded, not found ) ?

Eseguiremo una scansione completa del sito alla ricerca di pagine con errore di tipo forbidden, bandwitdh exeeded, not found. La presenza di questo tipo di errori penalizza fortemente un sito web e compromette la navigazione del sito. Un utente che fa click su una pagina inesistente non è una buona cosa, sia in termini di permanenza sul vostro sito, sia in termini di credibilità del vostro messaggio, sia in termini di indicizzazione da parte dei motori di ricerca.

5. Traffico di Ricerca Anomalo e attacchi di Black Seo

Un traffico di ricerca proveniente da siti malevoli può danneggiare il posizionamento del vostro sito molto velocemente. Esistono purtroppo dei servizi a pagamento che creano backlinks malevoli in modo massivo verso i siti dei concorrenti. Una tecnica black seo che costringe molti webmaster a fare verifiche costanti sui loro siti web. Solo una attenta analisi con tools e strumenti professionali è in grado di evidenziare un traffico anomalo e backlinks malevoli e se necessario bloccare ( intervenendo in modo manuale ) questo traffico e questi links per impedirgli di continuare a penalizzarvi.

6. Errori di scansione googlebot, errori dns, errori connettività server e parametri di connessione, errori robots.txt

Tramite il pannello di Google Search Console (GSC) ed i nostri tools professionali verificheremo la presenza di eventuali errori googlebot, errori dns, errori di connettività server e parametri di connessione ed errori nel vostro file di robots.txt che decide cosa indicizzare o meno del vostro sito. Anche per questo aspetto vi è poca cura. Vi sono alcune directory, tag, category che non andrebbero indicizzate per un corretto posizionamento ed un corretto accesso da parte dei vostri navigatori ... tuttavia molti professionisti non conoscono le giuste impostazioni e lasciano indicizzare ogni cosa al motore di ricerca generando diversi problemi.

7. Mancata indicizzazione della Sitemap del sito e Verifica della presenza di Pagine escluse nella Sitemap rinvenuta da Google

La sitemap di un sito è come l'indice di un libro, contiene tutte le pagine che abbiamo "scritto" e che vorremmo includere o meno negli indici di Google. La Sitemap non sempre viene rilevata automaticamente dai motori di ricerca ed anche quando generata automaticamente può presentare degli errori grossolani. Occorre non solo verificare che sia presente nella Google Search Console ( GSC ) ma che tutte le pagine siano correttamente indicizzate e se non lo sono comprenderne i motivi.

8. Ricerca di contenuti duplicati nella pagine

I motori di ricerca come Google non amano trovare contenuti duplicati nelle pagine o centinaia di pagine con lo stesso schema o struttura. E' molto facile incorrere in questo errore. Creare una pagina con sistemi come wordpress è molto veloce ma il rischio di inserire gli stessi contenuti direttamente o indirettamente tramite plugin preposti a questo scopo è altrettanto facile. I nostri analisti content editor sapranno verificare se siete caduti in questo errore e vi indicheranno come "ristrutturare" le pagine eventualmente compromesse e penalizzate da google.

9. Ricerca di contenuti copiati ( plagiarism Checker ) che abbassano la page autority

Copia ed incolla. Questa è la funzione più semplice che abbiamo a disposizione per inserire velocemente i contenuti che troviamo sulla rete nelle nostre pagine del sito. Spesso senza rendercene conto possiamo riempire la pagina di citazioni e frasi che vengono prese online con leggerezza ed incollate con un click senza verificare se abbiamo il consenso per farlo ma soprattutto la consapevolezza che "rubare" i contenuti senza ponderarne quantità e modalità, porta spesso ad una penalizzazione del nostro sito. Verificheremo se nel vostro sito sono presenti contenuti già offerti dalla rete e se questi inserimenti sono stati fatti correttamente o in modo improprio e penalizzante.

Vi sono alcuni siti che hanno un basso valore di domain rating ( valore del dominio che sta linkando il nostro sito ) o url rating ( valore della pagina nella quale il link che manda al nostro sito è presente ) che potrebbero penalizzare fortemente il nostro lavoro. Questi siti nocivi devono essere inseriti nella lista dei domini da rifiutare nel proprio pannello google per evitare una perdita di valore del nostro sito. Il Domain Rating (DR) mostra la forza del profilo backlink di un sito web di destinazione su una scala di 100 punti (superiore = più forte). I backlink da siti con DR elevato hanno un peso maggiore rispetto a quelli dei siti con DR basso. I siti con DR 0 non dovrebbero essere presenti tra i backlinks che rimandano al nostro sito perché possono incidere sul valore DR del nostro dominio. La valutazione dell'URL (UR), allo stesso modo, mostra quanto è forte un profilo di backlink di un URL di destinazione su una scala da 1 a 100 (essendo quest'ultimo il più forte). I collegamenti interni ed esterni sono presi in considerazione per il calcolo. Questa metrica ha la più alta correlazione con le classifiche di Google, il che significa che le pagine con UR più alta tendono a classificarsi meglio nei risultati organici. Avere siti con backlinks a UR 0 può incidere negativamente sul posizionamento del nostro dominio. Le nostre analisi vi rileveranno se il vostro sito è immune da questo problema o meno.

11. GDPR Compliance ( per verificare se il sito rispetta le disposizioni di privacy Regolamento UE n. 679/2016

La nuova legge sulla privacy impone adeguamenti importanti per i siti internet. Verificheremo la vostra privacy policy del sito web, i suoi contenuti e vi diremo se siete compliance o meno.

12. Velocità di caricamento del sito ed in particolare della home page

Dopo i contenuti, il fattore più importante per il posizionamento di un sito è oggi sicuramente la velocità di caricamento della pagine web. Un sito veloce è un sito più visitato e meglio indicizzato. Il superamento da parte dei dispositivi mobili rispetto a quelli desktop per accedere alla rete ha decretato questo grande cambiamento. Siamo passati dal sito bello e curato graficamente al sito veloce e facile da navigare. La velocità è talmente importante che google ha creato un codice chiamato AMP proprio per questo fine. Per rendere maggiormente veloci i caricamenti delle pagine web. Chi usa questo codice viene sicuramente favorito nella classifica sul più importante motore di ricerca al mondo quale è google che mostra nelle sue pagine un simbolino con il lampo accanto ai siti che lo utilizzano. Se non usate AMP vi conviene iniziare a farlo, ma attenzione, esistono decine di soluzioni e non tutte sono valide. I sistemi migliori richiedono validazioni e settaggi che solo un bravo professionista vi garantisce. Installare, ad esempio, un plugin AMP su wordpress senza sapere come configurarlo e come validare le pagine generate ha come effetto un risultato opposto ed un peggioramento della posizione del proprio sito. Google offre una sezione di search console dedicata solo a questo e ogni volta che trova un errore nelle vostre pagine AMP ve lo segnala e si aspetta che risolviate gli errori in tempi brevi.

13. Analisi della reputazione / recensioni per il sito web e per il titolare del sito web

Un altro fattore di penalizzazione molto importante e troppo spesso poco considerato è la reputazione online di una attività, di uno studio professionale o società e soprattutto del suo titolare. Rispetto al passato dove era unicamente il nome della società a garantirne la serietà, oggi diventa sempre più importante verificare la reputazione di coloro che la guidano. Grazie al nostro servizio di monitoraggio e analisi della reputazione online www.monitoraggiodellareputazione.it per aziende e privati, controlleremo che il vostro buon nome sia tutelato ed il vostro sito continui a ricevere visite e valutazioni positive.

MODALITA' DI ACQUISTO DEL SERVIZIO "VERIFICA PENALIZZAZIONI"

Il servizio di verifica penalizzazioni google che vi abbiamo presentato in questa pagina è un pacchetto tutto compreso che si acquista in un'unica soluzione e richiede un intero giorno di lavoro per essere completato. Sono graditi gli accessi a Google Search Console e Google Analytics per ottenere risultati di indagine migliori. Per i costi ci potete contattare dal pulsante qui sotto.

Richiedi subito la nostra consulenza :

Contattateci