ALLERTA PERICOLI INFORMATICI

Studio. Anziani più bravi dei giovani a difendere privacy e reputazione online

Written by gestore

Allerta Pericoli Informatici : scarica la nostra app e rimani sempre informato :


Servizio di Allerta Pericoli Informatici

I nostri nonni leggono più a lungo le normative sulla privacy e usano password più sicure. I giovani, sulla sicurezza, sbaragliati dagli anziani

Gli anziani sono più vulnerabili agli attacchi hacker rispetto ai ragazzi della generazione millennial, da sempre immersi nella tecnologia? Non necessariamente.

Secondo un sondaggio di Axios, le persone con più di 65 anni hanno maggiori probabilità di leggere le politiche sulla privacy prima di accettarle. Solo il 15% delle persone in questa fascia di età accetta la privacy senza leggerla rispetto al 46% delle persone di età compresa tra i 18 e i 25 anni, che salta al “pulsante Accetto” senza sapere a costa sta andando incontro.

Anche gli anziani sono più propensi (91%) rispetto ai giovani (75%) a perdere qualche minuto per capire cosa dicono i contratti sulla privacy.

“I consumatori sono sempre più consapevoli del fatto che le aziende condividono e vendono i loro dati personali in cambio di servizi gratuiti, ma le preoccupazioni sulla privacy dei consumatori non si traducono in azioni concrete per proteggere i loro dati”, si legge nello studio, che ha esaminato più di 4000 utenti Internet.

Essere costantemente immersi nella tecnologia sin dalla giovane età può dare ai giovani un falso senso di sicurezza, ha affermato Francis Dinha, amministratore delegato di OpenVPN, una rete di privacy virtuale che mira a proteggere i dati online.

“Forse perché sono cresciuti nativamente con questa tecnologia, i millennial tendono a fidarsi di più – mentre gli utenti più anziani sono più cauti nei confronti dei rischi per la sicurezza”.

Un motivo alla base di questo comportamento, è che gli anziani,
che non sono cresciuti con i social media, gli auricolari e gli smartphone, hanno più pazienza rispetto ai giovani.

Gli anziani, che tendenzialmente hanno più tempo a disposizione, si prendono molta più cura di leggere le politiche sulla privacy prima di fare clic su “Accetto”.

Uno studio separato da OpenVPN ha rilevato inoltre che le persone più anziane hanno maggiori probabilità di utilizzare livelli elevati di sicurezza: circa il 65% dei “nonni” utilizza password biometriche, rispetto al solo 40% dei millennial.

Le politiche sulla privacy sono spesso difficili da comprendere e sembrano scoraggianti, ha detto Dinha, il che potrebbe far sì che le persone le saltino. In seguito al passaggio del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), una serie di regole sulla gestione dei dati presentate dai regolatori dell’Unione europea approvate nel maggio 2018, le cose stanno iniziando a cambiare.

Secondo le nuove regole, alle aziende è richiesto di inviare agli utenti messaggi più semplici sui dati. In particolare, la normativa GDPR recita: “Il consenso deve essere chiaro e distinguibile da altre domande e fornito in una forma intelligibile e facilmente accessibile, utilizzando un linguaggio chiaro.”

Anche se la legge è passata nell’UE, si applica a tutte le società che svolgono attività di servizio al di fuori dell’UE o con residenti nell’UE. Le persone devono anche ricevere pop-up e notifiche sull’utilizzo dei dati quando fanno clic su un sito Web anziché su pagine di confusi accordi di “termini di servizio”.

“Comprendere i nostri dati e la privacy è una nostra responsabilità”, ha detto Dinha. “Non possiamo accettare tutti i ‘termini e condizioni’ senza una comprensione più profonda della privacy che stiamo firmando.”

Studio. Anziani più bravi dei giovani a difendere privacy e reputazione online

Servizio di Allerta Pericoli Informatici

Alcuni dei Nostri Servizi più richiesti :

Copia Autentica Pagina Web

Copia Autentica Pagina Web

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di autenticazione o copia conforme con valore legale di una pagina web o di una pagina di un social network per ogni tipo di contenuto ( testi, immagini, commenti, video, audio, tag ... ) che viene acquisito in modalità forense.

Denuncia per diffamazione su internet o sui social

Il nostro studio fornisce un servizio professionale di supporto e raccolta di prove informatiche con valore legale per effettuare una denuncia per diffamazione su internet o sui social network

MONITORAGGIO DELLA REPUTAZIONE ONLINE PERSONALE E AZIENDALE

La nostra società è in grado di offrirvi il Migliore Servizio di Monitoraggio sul web per tutelare la vostra reputazione personale e/o aziendale.

Servizio professionale per la rimozione di recensioni negative

Il nostro studio fornisce un servizio professionale anche di supporto legale per la rimozioni di recensioni online negative, offensive o comunque inappropriate (recensioni negative su tripadvisor, google ...)

I segreti della Truffa online : come smascherare un truffatore

Questa sezione del nostro portale di assistenza sui rischi informatici desidera offrire un aiuto a tutti coloro che sono stati vittima di una truffa online o hanno il sospetto di avere a che fare con un truffatore.

Certificazione Chat WhatsApp anche da Remoto

La certificazione di una chat WhatsApp che conferisce ad un messaggio ricevuto il valore di una prova legale, può essere eseguita anche da remoto da uno studio di informatica forense ( ricordiamo che uno screenshot non è ritenuto una prova valida ai fini legali ).

Soluzioni Backup per tutte le esigenze anche con criptazione dati

La nostra società offre un servizio completo per le esigenze di backup di privati ed aziende. Lasciatevi consigliare dai Professionisti del Backup per conservare i vostri dati sempre al sicuro e protetti con le migliori tecnologie a disposizione in ottemperanza dei nuovi decreti in materia di protezione dei dati personali ed in osservanza a tutte le normative europee vigenti, anche con crittografia end-to-end per salvaguardare il valore dei vostri contenuti.

Estorsione o ricatto sessuale online : cosa fare e cosa non fare

Il nostro studio fornisce un servizio professionale con assistenza legale nei casi di estersione o ricatti online



Rss Feeds: